Non saranno solo i vari Vecino e Vidal a dire addio a fine stagione. L’Inter valuta un’altra cessione che fino a qualche tempo fa pareva utopia. Si tratta di Stefano Sensi. Il centrocampista ex Sassuolo balzò agli occhi dei tifosi dopo il suo exploit sotto la guida di Antonio Conte. I primi mesi furono eccezionali, salvo poi il susseguirsi degli infortuni che hanno tormentato il cammino di Sensi con la maglia nerazzurra.

Adesso sta trovando minutaggio e ritmo partita con la Sampdoria, e su di lui è piombato il Monza di Galliani e Berlusconi. In caso di promozione, Sensi è un obiettivo concreto. L’Inter difficilmente lo farà tornare alla base, e per circa 15-20 mln lo cederà. Il denaro potrebbe essere reinvestito per un centrocampista più duttile e continuo: in pole Paredes del PSG.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here